LUOGHI DI PREVENZIONE - Centro Regionale di Didattica Multimediale per la Promozione della Salute
SCEGLI CON GUSTO, GUSTA IN SALUTE
 
Descrizione
Obiettivo del programma è inserire nel curriculum scolastico dei futuri operatori della ristorazione proposte di approfondimento tematico e rielaborazione pratica di Educazione al Gusto finalizzate alla Prevenzione dei Tumori e delle Malattie croniche legate agli stili di vita e alla promozione di scelte più salutari e consapevoli, nell’alimentazione dei giovani. L’intervento promuove e rinforza i significati affettivi, relazionali e biologico/nutritivi dell’alimentazione e del consumo di alcol.
  
Gruppo beneficiario prioritario
Destinatari del programma sono gli studenti degli Istituti Alberghieri del primo e del secondo anno.
 
Gruppi di interesse (destinatari, sostenitori o operatori)
Studenti del terzo e quarto anno delle Scuole secondarie di secondo grado selezionati per le attività di educazione fra pari, docenti dei Laboratori didattici di Cucina e Bar per la parte esperienziale e di almeno 2 docenti (uno di area linguistico/espressiva, l’altro di area scientifica) per ogni classe coinvolta, dirigenti scolastici, genitori.
 
 Modalità di intervento
  1. Costituzione di un gruppo di lavoro interno alla scuola, che può essere composto da:
    • Dirigente scolastico o suo delegato
    • Docente referente alla salute
    • Almeno altri due docenti di cucina e bar
    • Responsabile mensa di istituto
    • Psicologo scolastico
    • Rappresentanti degli studenti
    • Rappresentante dei genitori
       
Il gruppo di lavoro si occupa di:
  • inserire nel PTOF l’impegno della scuola a favorire azioni a supporto della relazione tra comportamento alimentare e motorio, corporeità e benessere psicofisico;
  • modificazione del contesto per l’adesione alla rete regionale “Scuole che Promuovono Salute” (per alcuni suggerimenti, vedere l’ALLEGATO 1) e compilazione del profilo di salute della scuola (ALLEGATO 2);
  • rilevare periodicamente lo stato di applicazione delle norme e dei processi in atto.
  1. Formazione dei docenti (6/9 ore)
    La formazione dei docenti si articolerà in 3 incontri, di cui due comuni a tutti e uno specifico per area disciplinare.
    Il Centro regionale Luoghi di prevenzione mette a disposizione dei docenti anche due guide didattiche: “Scegli con gusto, gusta in salute” e “I gusti della salute”.
     
  2. Selezione e formazione dei pari che, attraverso un processo di empowerment, diventano risorsa attiva per la scuola (ed effettueranno 2 interventi nelle classi target) e per il territorio.
    All’interno di una formazione più generale sulla salute e il benessere psicofisico, saranno previsti 2 incontri dedicati alla tematica di salute specifica scelta dalla scuola tra: alimentazione e tumori; alimentazione nelle malattie croniche; alimentazione nella celiachia; alimentazione e attività fisica; alimentazione e disturbi del comportamento alimentare.
     
  3. Approfondimento disciplinare da parte dei docenti in orario curriculare attraverso il supporto della guida disponibile sul sito di Luoghi di Prevenzione
     
  4. Approfondimento laboratoriale per le classi target con metodologie interattive (condivisione dei vissuti e approfondimento cognitivo, simbolico, affettivo-relazionale) presso Luoghi di Prevenzione (3,5 ore) a scelta fra:
     
  5. Realizzazione di laboratori di cucina presso Luoghi di Prevenzione, rivolti a diversi target gestiti dagli istituti alberghieri.
     
  6. Programmazione congiunta di attività di implementazione del progetto fra scuola e territorio con il coinvolgimento attivo dei genitori.

Sostenibilità
Il progetto ha come elemento di sostenibilità il Centro regionale Luoghi di prevenzione che garantisce supporto metodologico attraverso i suoi operatori e la piattaforma web e facilita la formazione mettendo a disposizione i suoi laboratori didattici.