LUOGHI DI PREVENZIONE - Centro Regionale di Didattica Multimediale per la Promozione della Salute
Fra rischio e piacereFra rischio e piacere
Fra Rischio e Piacere è un programma di prevenzione globale (secondo la definizione del documento IUHPE) rivolto in prevalenza ai contesti scolastici basato sul potenziamento delle life skills nel contrasto alle pressioni sociali che condizionano i comportamenti individuali e dei gruppi nell’uso di sostanze psicoattive fra giovani di età compresa fra i 13 e i 16 anni. Si è confrontato con la cornice culturale del programma Unplugged (programma europeo validato con studio randomizzato) che può essere utilizzato dai docenti e dagli operatori come strumento di lavoro.
I programma "Fra Rieschio e Piacere" adotta l’approccio metodologico di Luoghi di Prevenzione che orienta la maggior parte degli interventi di Promozione della Salute regionali rivolti ai giovani. L’approccio metodologico di LdP è applicazione operativa del Modello Transteorico del Cambiamento alle iniziative di Promozione della Salute.
 
Il programma affronta il tema della prevenzione delle dipendenze patologiche con un intervento che tiene conto della cornice culturale di esperienze già validati e si pone in continuità con i programmi già in atto relativi alla diffusione di comportamenti salutari in contrasto a fumo, alcol, sedentarietà, sovrappeso/obesità. Adotta la logica di Guadagnare Salute per ricollocare il tema della relazione fra giovani e sostanze in chiave di legalità, percezione del rischio, alterazione della percezione, piacere/corporeità.
Non si tratta pertanto di un intervento specifico sulla relazione fra individuo, caratteristiche della sostanza e ambiente, ma di un intervento che prova a dare al giovane motivi per scegliere la legalità piuttosto che l’illegalità, per acquisire competenze trasversali di gestione del rischio, riconoscere le alterazioni della percezione e le sue conseguenze, riflettere e prestare interesse alle dimensioni del piacere legato al concetto di “corporeità”, collocandolo nella sfera degli interventi che tengono conto dei determinanti della salute.
“Fra piacere e rischio” è suddiviso in cinque componenti sviluppati con la metodologia di Luoghi di Prevenzione:
  1. modificazione del contesto attraverso il Processo di Ambienti che promuovono Salute;
  2. inserimento nel curriculum di moduli disciplinari sulle tematiche affrontate;
  3. educazione fra pari come rinforzo alle diverse fasi dell’intervento;
  4. attività laboratoriali espressive con il supporto didattico di Luoghi di Prevenzione;
  5. coinvolgimento diretto e indiretto delle famiglie.
Il coinvolgimento attivo di studenti che svolgono il ruolo di “pari”, risultati di peso rilevante nell’analisi dei mediatori del trial Scuole Libere dal Fumo, prevede scambi fra contesti formali che informali.

Indietro
Ricerca nel sito